Studio Legale   SanTaLex

Studio Legale Sandri & Taraldsen

CAUSA INDIVIDUALE CONTRO LA MODIFICA CONTRATTUALE DELL’ORARIO DI LAVORO PER IL PERSONALE SCOLASTICO 

​​

Il fine di questa causa è quello di far:

1)     dichiarare l’illegittimità della modifica contrattuale dell’orario di lavoro a seguito del ricollocamento imposto dal DL 24/2022 e, conseguentemente,

2)     condannare il Ministero al pagamento delle differenze retributive, ossia il numero di ore lavorate in più rispetto a quelle previste contrattualmente.

 

ULTERIORI INFORMAZIONI

-      alla causa può partecipare il personale docente;

-      la causa è individuale ma le singole posizioni verranno accorpate al fine di ridurre i costi;

-      la causa è contro il proprio datore di lavoro;

-      il costo della causa è pari a € 300, inclusivo di cassa previdenziale. ​

Il Tribunale di competenza si riferisce a quello del luogo presso cui si svolge l'attività lavorativa, non è il Tribunale del luogo di residenza; per conoscere il proprio Tribunale di competenza inserire il comune presso il quale si trova l'Istituto al seguente link: https://www.giustizia.it/giustizia/it/mg_4.page;

-      Al costo di causa dovrà essere aggiunto il contributo unificato (circa € 250) per le spese di giustizia, dovuto allo Stato. Il contributo unificato si paga una volta per ogni causa accorpata e si dividerà tra i partecipanti. Ad esempio, se in una causa ci sono 10 ricorrenti si dividerà per 10. Dunque, 250 € (il probabile costo del contributo unificato): 10 =25 € ciascuno. Il contributo non è dovuto nell’ipotesi in cui il reddito del ricorrente non sia superiore a € 35.240,04. Chi rientra in questa classe di reddito, dovrà allegare al modulo di adesione il documento scaricabile al punto 7. dell'elenco sottostante.  Il reddito viene calcolato per nucleo familiare non per singolo docente;

-      gli accorpamenti avvengono su base geografica per provincia;

-      è stato creato un gruppo Telegram Sandri Scuola 36 ore accorpamenti dove poter trovare altri docenti e personale scolastico della vostra provincia. Link: https://t.me/sandriscuola36ore

-      la causa in oggetto è un ricorso di lavoro, dunque, si svolgerà davanti al giudice del lavoro territorialmente competente in relazione al luogo di lavoro (NO TAR);

-      per i dipendenti di scuole pubbliche la causa viene rivolta contro il Ministero dell’Istruzione (non contro il DS). Per i dipendenti delle scuole private e paritarie la causa viene rivolta contro il soggetto che eroga la busta paga;

-      se si lavora in più scuole pubbliche nella stessa provincia il ricorso è unico (e dunque si pagherà il costo di una causa) ma servono le sospensioni di tutti i DS;

-      le spese di eventuale soccombenza non sono quantificabili nettamente ma potrebbero variare tra i 1500€ e i 6000€ (calcolati sulla base delle tabelle del Decreto Ministeriale 55 2014) o potrebbero anche essere compensate dal giudice senza dunque dover pagarle;

-      la comunicazione del rientro a 36 ore è necessaria ai fini dell’adesione al ricorso;

-      ulteriori informazioni, aggiornamenti sulle modalità per prendere parte a queste dirette e le date verranno indicate sul canale Telegram "Avv. Mauro Sandri".

 

 

Per richiedere il patrocinio compilare il seguente 

 

 

Documenti da allegare al modulo di adesione (i documenti indispensabili sono contrassegnati con un asterico*):​

1.    carta di identità;*

2.    procura, compilata e firmata, (scarica qui     );*

3.    nformativa privacy, compilata e firmata (scarica qui     );*

4.    contabile bonifico;*

5.    ultima busta paga;*

6.    comunicazione della presa di servizio a 36 ore;*

7.     autodichiarazione situazione reddituale, compilata e firmata (scarica qui      ).

8.    documenti vari

 

 

Dati per il pagamento:​

Bonifico

Conto corrente intestato a: Olav Gianmaria Taraldsen
IBAN:  IT23J0200801820000041044292
Nome banca: Unicredit

Causale: "NOME E COGNOME - CAUSA 36 ORE"​

 

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder